Quanto Sono Efficaci Realmente Le Barriere Acustiche Nel Mondo Reale?

 Le barriere antirumore vengono utilizzate da anni. Alcune sono meno efficaci di altre, e questo è dovuto ai vari materiali ed anche in generale alla posizione. Le barriere …

4 0
4 0

 Le barriere antirumore vengono utilizzate da anni. Alcune sono meno efficaci di altre, e questo è dovuto ai vari materiali ed anche in generale alla posizione. Le barriere acustiche possono essere molto efficaci nel mondo reale quando si cerca di bloccare i suoni da un’area esterna ad un’altra. Tuttavia, alcune barriere sono semplicemente fabbricate in modo inappropriato e poi utilizzate nell’ ambiente esterno scorretto, e questo le rende inutili.

696RSB%20icon.jpg (500×333)

Se sta avendo luogo un festival all’aperto, l’obiettivo e sempre quello di mantenere la musica e gli altri rumori all’interno del territorio del festival. Chi non prende pare all’evento non desidera ascoltare tutto quel putiferio. Quindi, delle barriere vengono piazzate attorno la proprietà nella quale si sta svolgendo il festival al fine di bloccare tutto il rumore.

L’efficacia sarà basata specialmente sulla tecnologia delle barriere antirumore e su quali materiali sono stati usati per costruirle. Il materiale ha bisogno di assorbire il suono in modo che non continui a viaggiare attraverso la barriera. Ciò significa che è importante scegliere la compagnia che spenderà più tempo e denaro nella ricerca e nello sviluppo e l’uso delle tecnologie più avanzata per avere un impatto migliore sul prodotto finale.

Esistono diversi fattori che devono essere identificati per determinare se la barriera sarà efficace nel bloccare il suono. Comprendere questi fattori renderà più semplice determinare se le barriere avranno effetto nel mondo reale oppure no.

Geometria. L’obiettivo è sistemare le barriere il più vicino possibile alla fonte del rumore. Questo ridurrà l’ombra acustica in modo che non arriverà fino o più in alto della barriera stessa. Per esempio, se si vuole bloccare il rumore a un concerto, la barriera deve essere sistemare vicino agli altoparlanti opposti rispetto all’altro lato della proprietà da proteggere.

Massa. Bisogna raggiungere un equilibrio riguardante le barriere acustiche in modo che non siano troppo pesanti ma comunque larghe abbastanza per raggiungere l’attenuazione necessaria. Se la barriera è troppo piccola, troppe sono le onde sonore che riusciranno a passarci attraverso, il che vuol dire che non avrà l’effetto desiderato. Inoltre, se dovesse essere troppo grande, non sarà affatto facile da trasportare o installare.

Assorbimento. Questo è il terzo fattore da prendere in considerazione, poiché la barriera deve essere progettato in modo da assorbire realmente il suono. Dato che la barriera andrà usata all’aperto, deve essere anche fabbricata in maniera che i  materiali non assorbano l’acqua, dato che questo nullificherà qualunque sua abilità di assorbire con efficacia i rumori.

Quando si utilizza materiale altamente tecnologico e assorbente, l’efficacia generale verrà migliorata. Vogliamo una barriera acustica leggera, resistente ed impermeabile. Questo renderà possibile assorbire il suono, almeno finché verrà posizionata nel posto appropriato, in termini di dove proviene il suono più forte.

È assolutamente possibile utilizzare le barriere acustiche come una recinzione in qualunque ambiente esterno in modo da bloccare il suono. Barriere simili sono state utilizzate per concerti all’aperto, siti di costruzione, ed in altri luoghi come modi efficaci per bloccare i rumori in modo da permettere agli altri individui nei dintorni di non sentire quasi nulla.

Per ulteriori informazioni riguardanti le barriere acustiche, chiamare la Echo Barrier anche subito.

Share This:

In this article

Join the Conversation